COSTRETTI AL GIORNALISMO FAI-DA-TE

E’ evidente come la tendenza a presentare l’informazione come merce accattivante, espediente strategico in grado di attrarre l’attenzione di un’audience distratta, ampliando allo stesso tempo la platea dei destinatari di messaggi pubblicitari, tenda a modificare profondamente l’ideologia e le pratiche del giornalismo, il suo ruolo sociale, l’etica e la deontologia, fino ad incidere sullo stesso statuto delle notizie” [Andrea Cerase in “Neogiornalismo”, a cura di Mario Morcellini].

L’informazione e il giornalismo sono uno di quegli ambiti della società occidentale che costituiscono, al tempo stesso, pilastro ed effetto della società stessa. La nostra “infosfera” rimane quello spazio in cui noi possiamo attingere le informazioni che possono esserci utili per vivere e migliorare. Un’infosfera che, con l’arrivo delle ultime tecnologie, si è improvvisamente velocizzata, ingigantita e sfilacciata. Siamo bombardati da informazioni e questa abbondanza non ci rende più informati, bensì più incerti sull’attendibilità di tutte queste informazioni. I giornali tradizionali, soprattutto in Italia, sono diffusamente reputati poco affidabili perché storicamente troppo contigui o dipendenti dal Potere. Ecco che le informazioni smettono di essere mattoni per la conoscenza e vengono riconvertite in “merce“. Il passo è breve e, se la notizia è diventata merce, il giornalista diventa venditore.

A causa di tutto ciò, diventa sempre più difficile pensare alla abnorme categoria dei giornalisti come dei tenaci ed affidabili esploratori della realtà e dei difensori delle persone.. Quindi, le persone tendono a fare da sole, a costruirsi da soli la propria infosfera o, almeno, a selezionarla autonomamente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...